Dimensione del testo:
Aggiornato il: Martedì, Aprile 25 2017

L'opposizione del Venezuela Cerca di mantenere la pressione su Maduro

Contenuti da: Voice of America

CARACAS, Venezuela -

Gli oppositori del governo venezuelano promesso di continuare le proteste di piazza Giovedi volto a costringere il presidente Nicolas Maduro, un giorno dopo gli scontri mortali hanno ucciso almeno due persone e centinaia di altri sono stati arrestati nelle più grandi manifestazioni anti-governative in anni.

Migliaia di venezuelani sono riversate nelle strade principali di Caracas Mercoledì, con campi rivali che dimostrano il sostegno a favore e contro Maduro e le sue politiche socialiste.

Le forze di sicurezza dispiegate gas lacrimogeni in un quartiere sul lato ovest della capitale, e un colpo adolescente alla testa nei pressi di una protesta anti-governo sono morti, mentre in chirurgia. milizie filo-governative sono stati accusati per la sua morte, così come l'uccisione di una donna a San Cristobal. L'ufficio del procuratore sta indagando sulle circostanze delle due morti.

Un soldato della Guardia Nazionale è stato anche riferito ucciso durante le proteste in stato di Miranda, vicino a Caracas.

le morti di mercoledì portare il numero di persone uccise in quasi tre settimane di proteste crescenti a otto.

Nonostante la violenza mortale del Mercoledì, i leader dell'opposizione hanno chiesto rinnovate proteste il Giovedi.

"Oggi ci sono stati milioni di noi. Domani ancora di più di noi ha bisogno di uscire," leader dell'opposizione senior e il due volte candidato alla presidenza Henrique Capriles ha detto in una conferenza stampa.

Un agente di polizia punta la sua arma durante manifestanti anti-governativi a Caracas, Venezuela, Aprile 19, 2017. Decine di migliaia di oppositori del presidente Nicolas Maduro inondato le strade di Caracas in ciò che è stato soprannominato la "madre di tutte le marce" contro t

Un agente di polizia punta la sua arma durante manifestanti anti-governativi a Caracas, Venezuela, Aprile 19, 2017. Decine di migliaia di oppositori del presidente Nicolas Maduro inondato le strade di Caracas in ciò che è stato soprannominato la "madre di tutte le marce" contro t

Risposta degli Stati Uniti

A Washington, i funzionari dell'amministrazione sono preoccupati che il governo del Venezuela sta lavorando per sopprimere l'opposizione.

“Siamo preoccupati che il governo di Maduro sta violando la propria costituzione e non sta permettendo l'opposizione a sentire la propria voce, e non permettendo loro di organizzare in modo che esprime il punto di vista del popolo venezuelano ", il Segretario di Stato americano Rex Tillerson ha detto il Mercoledì presso il Dipartimento di Stato.

“Siamo preoccupati per questa situazione. Stiamo guardando da vicino e lavorare con gli altri, in particolare attraverso l'OSA [Organizzazione degli Stati americani] per comunicare queste preoccupazioni a loro “, Tillerson ha aggiunto in una breve conferenza stampa.

il sequestro del governo Maduro della statunitense General Motors' unica fabbrica in Venezuela è probabilmente quello di aggiungere le preoccupazioni di Tillerson. La casa automobilistica di Detroit ha descritto acquisizione di Mercoledì dalle autorità venezuelane come un sequestro giudiziario illegale di beni. In una dichiarazione Giovedi, GM ha detto veicoli e altri beni sono stati presi dalla pianta.

L'azienda ha circa 2,700 lavoratori in Venezuela. dichiarazione di GM ha detto che, se il governo ha permesso il passaggio, i dipendenti otterrebbero benefici separazione “derivanti dalla cessazione del rapporto di lavoro indipendenti dalla volontà delle parti."

I sostenitori del presidente venezuelano Nicol 1; s Maduro per le strade di Caracas per contrastare una marcia dell'opposizione, Aprile 19, 2017. (A. Algarro / VOA)

I sostenitori del presidente venezuelano Nicolás Maduro per le strade di Caracas per contrastare una marcia dell'opposizione, Aprile 19, 2017. (A. Algarro / VOA)

Contatore marcia

Il presidente Maduro aveva radunato i suoi sostenitori a girare fuori per una marcia contatore, e Mercoledì portato fuori migliaia di manifestanti che indossano abiti rossi che li contrassegnato come chavisti.

"Oggi, l'intera popolazione venezuelana esce a ratificare il suo sostegno alla rivoluzione boliviana" e la sua "fedeltà al comandante supremo Hugo Chavez," un uomo in un berretto rosso e maglietta detto VOA.

Chavez ha lanciato il movimento di sinistra esercitata da Maduro, che gli successe come presidente nel 2013.

In recenti proteste, le forze di sicurezza hanno sparato proiettili di gomma, gas lacrimogeni e cannoni ad acqua.

Le manifestazioni sono scoppiate dopo l'annuncio marzo 30 della Corte Suprema del Venezuela che sarebbe a nudo l'opposizione controllata Assemblea Nazionale dei suoi poteri legislativi. La corte, accatastati con incaricati di Maduro e Chavez, ha invertito la sua posizione sulla scia di proteste nazionali e internazionali riguardo a un tentativo di presa di potere.

Gli avversari di Maduro convergenti su centro di Caracas il Mercoledì a pressione la sua amministrazione a rispettare l'autonomia del montaggio, fissare le elezioni a lungo ritardata, liberare i prigionieri politici e il ripristino di altre norme democratiche.

Unidad Venezuela, una coalizione di partiti di opposizione, ha anche organizzato marce in ognuno degli stati 24 del paese. Una dimostrazione ha avuto luogo presso l'Ambasciata del Venezuela a Washington.

Un manifestante anti-governo detiene una bandiera venezuelana durante gli scontri contro le forze di sicurezza a Caracas, Venezuela, Aprile 19, 2017. Gli oppositori del presidente Nicolas Maduro chiamati i venezuelani a scendere in piazza in marciò contro socialis merlate

Un manifestante anti-governo detiene una bandiera venezuelana durante gli scontri contro le forze di sicurezza a Caracas, Venezuela, Aprile 19, 2017. Gli oppositori del presidente Nicolas Maduro chiamati i venezuelani a scendere in piazza in marciò contro socialis merlate

Le pressioni economiche

Il partito socialista nazionale ha governato il Venezuela per 17 anni. Le pressioni economiche hanno montato negli ultimi anni, soprattutto da quando il prezzo del petrolio, l'esportazione capo del Venezuela, cominciò a cadere in 2014. Venezuelani faccia croniche, gravi carenze di cibo, medicine e altri principi fondamentali in quello che una volta era paese più ricco dell'America Latina.

protesta di massa di mercoledì è caduta su una data significativa per i venezuelani: aprile 19, 1810, i venezuelani hanno iniziato la loro ricerca di indipendenza dalla Spagna.

Nei giorni scorsi, Maduro ha ordinato alle truppe a ventaglio intorno al paese in allerta, e ha incoraggiato i suoi sostenitori, compresi i membri delle milizie civili, per difendersi da presunti piani per rovesciare il suo governo.

Dipartimento di Stato corrispondente Nike Ching contribuito a questo rapporto

Collegarsi con US

Iscriviti alla nostra Newsletter