Dimensione del testo:
Aggiornato il: Domenica, aprile 30 2017

Pianeta nano Cerere Vanta composti organici, Raising prospettiva della vita

Contenuti da: Voice of America

Cape Canaveral, Florida -

Un veicolo spaziale della NASA ha rilevato materiali a base di carbonio, simile a quello che potrebbe essere stato i mattoni per la vita sulla Terra, il pianeta nano Cerere Texas dimensioni che orbita tra Marte e Giove nella fascia principale degli asteroidi, gli scienziati ha detto Giovedi.

La scoperta mette Ceres, un mondo di roccia e ghiaccio su 590 miglia (950 km) di diametro, su una lista crescente di posti nel sistema solare di interesse per gli scienziati che cercano la vita oltre la Terra.

L'elenco comprende Marte e diverse lune oceaniche fruttiferi di Giove e Saturno.

La scoperta, pubblicata sulla rivista Science, è stata fatta da un team di ricercatori che utilizzano veicolo spaziale Dawn della NASA, che è stato in orbita intorno Ceres per quasi due anni.

"Credo che queste molecole organiche sono lontani dalla vita microbica," piombo Alba scienziato Christopher Russell della University of California Los Angeles (UCLA) ha scritto in una email a Reuters. "Tuttavia, questa scoperta ci dice che abbiamo bisogno di
esplorare Ceres ulteriormente. "

Ceres è il più grande oggetto nella fascia degli asteroidi e si trova a circa tre volte più lontano dal Sole rispetto alla Terra. La composizione di Cerere è pensato in modo da riflettere il materiale presente in alcune parti del sistema solare quando si stava formando alcuni 4-1 / 2 miliardi di anni fa.

"La scoperta indica che il materiale di partenza nel sistema solare conteneva gli elementi essenziali, o i mattoni, per la vita", ha detto Russell.

"Ceres possono essere stati in grado di prendere questo processo solo finora. Forse per spostare ulteriormente lungo il percorso ha un corpo più grande, con struttura più complessa e dinamica," come la Terra, Russell ha aggiunto.

Il materiale organico è stato trovato nei pressi di una (31-km in tutto) cratere di 50 miglia in nell'emisfero nord Ceres '. Anche se i composti molecolari precisi nelle sostanze organiche non potevano essere identificati, sono abbinati minerali catrame-come, ad esempio kerite o asphaltite, gli scienziati hanno scritto.

"Perché Ceres è un pianeta nano che possono ancora conservare il calore interno dal suo periodo di formazione e può anche contenere un oceano sotto la superficie, questo apre la possibilità che la vita primitiva avrebbe potuto sviluppare su Ceres stessa", scienziato planetario

Michael Kuppers del VILSPA a Madrid ha scritto in un saggio relativo sulla rivista Scienza. In base alla posizione e il tipo di sostanze organiche presenti sulla Ceres, gli scienziati hanno escluso la possibilità che sono stati depositati da un asteroide o una cometa crash.

Il ricercatore Maria Cristina De Sanctis dell'Istituto Nazionale d'Italia di Astrofisica e colleghi sospettano che il materiale formato all'interno Ceres attraverso l'attività idrotermale, anche se come gli organici hanno raggiunto la superficie rimane un mistero.

Collegarsi con US

Iscriviti alla nostra Newsletter