Dimensione del testo:
Aggiornato il: Martedì, Aprile 25 2017

lavoratori online ottengono un accordo di massima

i lavori del contratto on-line stanno aiutando milioni di persone nel mondo in via di sviluppo a fare una vita - ma uno studio ha scoperto una sottocultura di bassa retribuzione, precarietà del lavoro e la mancanza di mezzi di ricorso contro lo sfruttamento.


Il "Gig Economy" funziona tramite piattaforme online dove piccoli lavori vengono messe a bando globale. A volte questi attività, come lavori di casa sono localmente consegnati, ma più comuni sono consegnati a livello globale di prodotti come la scrittura o il lavoro di social media.

Chiunque può fare un'offerta per il lavoro, che è il motivo per cui è stato accolto favorevolmente da organizzazioni come la Banca Mondiale e il Programma di sviluppo delle Nazioni Unite come una spinta allo sviluppo umano e una soluzione per le decine di milioni di persone che entrano nel mercato del lavoro globale ogni anno.

Ora uno studio di lavoratori on-line in tutto il mondo in via di sviluppo ha trovato ci sono molte più persone in cerca di lavoro che ci sono posti di lavoro disponibili, che spinge verso il basso pagare. Lo studio, pubblicato nel mese di gennaio, è stato presentato in occasione del vertice di sviluppo digitale di questa settimana (13 marzo).

L'analisi dei dati delle transazioni da una delle più grandi piattaforme online del mondo ha scoperto che, nelle Filippine, 220,000 persone offrivano i loro servizi, ma solo 33,000 avevano mai ricevuto alcun lavoro. Eccesso di offerta di lavoro è stato anche un problema in Kenya, con dichiaranti 20,000 non aver mai lavorato; e in misura minore in Malesia, Vietnam, Nigeria e Sud Africa.

The researchers, from the Oxford Internet Institute in the UK and the University of Pretoria in South Africa, surveyed nearly 500 online workers and found that the average amount of time each one said they spent browsing and bidding for jobs was nearly half a working week. Almost half (43 per cent) felt easily replaceable, since contracts can be ended at any moment.

Molti hanno ritenuto isolato, con tre quarti dicendo che raramente o mai comunicati faccia a faccia con gli altri lavoratori. interviste di follow-up con i lavoratori 125 scoperto sentimenti di isolamento, autore principale Mark Graham ha detto al vertice.

L'isolamento è stato aggravato dai lavoratori conoscendo poco i loro clienti, con il dieci per cento non sapere nemmeno i loro nomi. Alcuni 70 per cento vorrebbe sapere di più sui loro datori di lavoro.

"E 'fondamentalmente come i portuali: essi aspettare e aspettare per il lavoro per arrivare. Ma se siete in India si deve lavorare di notte per ottenere i lavori pubblicati da America ".

Valerio De Stefano, Università Bocconi

Superlavoro era comune, con uno su cinque dire hanno sperimentato il dolore a causa del loro lavoro. Le interviste hanno scoperto le persone che lavorano lunghe ore - alcuni nel giro di ore 70 una settimana - e per tutta la notte.

Ma più di due terzi degli intervistati ha dichiarato che i guadagni "gig" sono stati importanti per il loro reddito familiare. E più della metà ha detto che il loro lavoro ha coinvolto operazioni complesse - un segno di stimolare il lavoro. Alcuni hanno detto di preferire che a lavorare in un ambiente di business in outsourcing, come ad esempio un call center.

Graham ha detto alla riunione che "le piattaforme danno po 'indietro in termini di tasse, ma fanno uso di risorse di una nazione". Ha chiamato per più pensato per essere data a regolamentazione, le soluzioni basate sul mercato modellate sulle organizzazioni del commercio equo e nuovi modi di affrontare i diritti del lavoro.

Valerio De Stefano, dell'Università Bocconi di Milano, l'Italia, ha detto che le piattaforme on-line soffrono di tutti i problemi noti associati con altre forme di lavoro informale.

"E 'fondamentalmente come i portuali: essi aspettare e aspettare per il lavoro per arrivare. Ma se siete in India si deve lavorare di notte per ottenere i lavori pubblicati da America ".

Ti potrebbe piacere anche

  • Robot minacciano di posti di lavoro per i poveri
  • Strumento online per tenere traccia delle donne africane in STEM
  • Strumento online potrebbe aiutare collaborazione globale
Ha detto che mentre ci sono stati tentativi nel mondo sviluppato per portare lavoratori concerto insieme in sindacati è stato più difficile vedere come queste potrebbero raggiungere i lavoratori in via di sviluppo.

L'area più promettente per l'intervento sarebbe stato con le piattaforme stesse, che hanno i dati dettagliati su ogni lavoratore. Essi potrebbero assumersi la responsabilità di raccogliere le tasse e la sicurezza sociale, per esempio, e pre-schermo potenziali lavoratori per limitare i numeri e, quindi, ridurre il tempo speso infruttuosa ricerca di lavoro.

Collegarsi con US

Iscriviti alla nostra Newsletter