Dimensione del testo:
Aggiornato il: Sabato, Ottobre 20 2018

Trasformare i sistemi alimentari per la resilienza in Africa e in Asia

Contenuti da: Inter Press Service

Questo articolo fa parte di una serie di pezzi d'opinione in occasione della Giornata mondiale dell'alimentazione, ottobre 16.

Nathanial Matthews è direttore del programma e Deon Nel, CEO del Global Resilience Partnership

STOCCOLMA, Svezia, ottobre 12 2018 (IPS) - Il nostro sistema alimentare richiede una trasformazione fondamentale. Disastri e shock, da inondazioni estreme a siccità persistente, si verificano più frequentemente e durano di più, minacciando la sicurezza alimentare e il sostentamento di milioni di piccoli agricoltori in tutto il mondo.

Le diete si stanno spostando verso alimenti meno diversi e meno nutrienti, dal momento che le popolazioni diventano sempre più urbane. La base di risorse su cui si basa l'agricoltura si sta riducendo e le emissioni di carbonio e l'uso del suolo associati al settore devono essere tenuti sotto controllo. In 2017, 124 milioni di persone hanno affrontato crisi alimentari in sicurezza nei paesi 51, un aumento di 16 milioni da 2016 (FSIN 2018).

Né gli affari come al solito, né i cambiamenti come al solito forniranno la trasformazione necessaria per ridimensionare e garantire il benessere delle persone e garantire che il nostro pianeta rimanga in uno spazio operativo sicuro.

Questi problemi sono interconnessi. Pertanto, solo le soluzioni sistemiche che affrontano il sistema alimentare nel suo insieme saranno sostenibili.

Quali sono alcuni dei coraggiosi cambiamenti che possiamo apportare per trasformare il sistema alimentare in Asia e in Africa?

Il Global Resilience Partnership (GRP) collabora con gli innovatori negli ultimi tre anni per rafforzare la capacità di recupero dei milioni di piccoli agricoltori in queste regioni che non si basano solo sull'agricoltura per la propria sicurezza alimentare e mezzi di sostentamento, ma costituiscono il fondamento del nostro cibo in tutto il mondo.

Ridurre il rischio di finanziamento degli agricoltori

GRP sta collaborando con l'Istituto internazionale di ricerca sulle politiche alimentari (IFPRI) nella contea di Machakos, in Kenya, per fornire un migliore accesso ai servizi finanziari per i piccoli agricoltori senza accesso al settore bancario.

Secondo la Mastercard Foundation, solo l'1% del credito bancario nell'Africa subsahariana è destinato al settore agricolo, nonostante abbia fornito circa l'20% del PIL e più l'occupazione di 60%. Questo perché gli agricoltori sono visti come investimenti rischiosi e raramente hanno le garanzie necessarie per sottoscrivere un prestito.

IFPRI ha ideato un nuovo prodotto finanziario che aiuta a gestire questo rischio. Il loro prodotto "Credit Risk Risking" (RCC) è legato alle precipitazioni. I prestiti sono concessi agli agricoltori sotto forma di input.

Gli agricoltori ricevono semi, fertilizzanti e pesticidi - abbastanza per coltivare un ettaro di mais. Sono formati in polizze assicurative dai partner di progetto Equity Bank e nelle migliori pratiche agricole.

In caso di fallimento del raccolto correlato alle condizioni meteorologiche, il credito a rischio di intervento copre i rimborsi sul prestito di un agricoltore. I pagamenti vengono attivati ​​quando viene soddisfatta una soglia predeterminata per le precipitazioni.

Questo sistema di finanziamento funge da rete di sicurezza sociale, consentendo agli agricoltori di persistere in caso di scarsi raccolti. Inoltre, dà fiducia agli agricoltori per investire nelle loro aziende agricole. Sebbene gli shock climatici continueranno a colpire gli agricoltori che vivono in aree come Machakos, questa nuova razza di prodotti assicurativi può aiutarli a trasformare i loro mezzi di sussistenza in imprese resilienti.

Elaborazione di strumenti digitali per aiutare gli agricoltori a superare le tempeste

Ogni anno, gli agricoltori delle Filippine si preparano per gli inevitabili cicloni tropicali e il loro impatto devastante. Dal momento che 2013, si stima che 40 milioni di alberi di cocco siano stati colpiti dalle tempeste e devastati da parassiti. Inoltre, le noci di cocco ripiantate possono richiedere 20 anni per raggiungere la piena produzione.

Questo è il motivo per cui la Grameen Foundation della GRP ha lanciato FarmerLink, un servizio di consulenza mobile che raccoglie dati meteo precoci, formazione agricola, servizi finanziari e legami più forti con gli acquirenti del mercato. Funziona in aree remote per garantire che gli agricoltori siano connessi, anche quando sono offline.

Gli agenti sul campo e gli esperti locali che utilizzano lo strumento possono raccogliere dati specifici localizzati dell'azienda per creare piani di sviluppo personalizzati per gli agricoltori, contribuendo a inviare agli agricoltori consigli agronomici dettagliati e mirati via SMS.

Il pilota ha fornito consulenza agronomica a quasi tutti gli agricoltori 30,000. Gli agenti, fornendo piani personalizzati e formazione agli agricoltori 1,525, hanno contribuito a ridurre le perdite associate a eventi meteorologici estremi e mercati volatili.

Si prevede che alluvioni e cicloni diventeranno più frequenti ed estremi nelle Filippine. Con dati migliorati e accurati resi accessibili tramite la tecnologia digitale, gli agricoltori possono compensare gli effetti del rischio climatico sulle loro colture e costruire mezzi di sussistenza sostenibili e resilienti.

Il clima estremo, le scarse risorse naturali e la povertà persistente nelle regioni in cui provengono molti dei nostri prodotti agricoli, minacciano tutte le nostre scorte alimentari. Ma interventi olistici come questi, riconoscere e abbracciare l'interconnessione di queste sfide e soluzioni saranno la nostra scommessa migliore per creare un futuro più resiliente e sicuro per tutti.

In voga

UN GIRO DEL MONDO Guarda tutto

Notizie regionali & Sviluppo Globale

L'Assange di WikiLeaks si trova in Ecuador per condizioni di asilo migliori, dice l'avvocato

Contenuto di: Voice of America QUINTO - Il fondatore di Wikileaks Julian Assange ha intentato una causa in Ecuador contro le nuove condizioni di asilo negli Andini ...

Il presidente di Haiti lancia PetroCaribe Investigation

Contenuto di: Voice of America PORT-AU-PRINCE, HAITI - Il presidente haitiano Jovenel Moise ha ribadito il suo impegno a sradicare la corruzione. ...

Front-runner brasiliano accusato di pratiche di campagna illegali

Contenuto di: Voice of America SAO PAULO, BRASILE - Un candidato presidenziale brasiliano ha accusato giovedì il suo avversario di estrema destra della campagna illegale ...

Colgate Idles Venezuela Detergente per mancanza di scatole

Contenuto di: Voice of America VALENCIA, VENEZUELA - Il produttore americano di beni di consumo Colgate-Palmolive Co. ha interrotto la produzione di detersivi e ...

Collegarsi con US

Iscriviti alla nostra Newsletter