Dimensione del testo:
Aggiornato il: Lunedi, 17 dicembre 2018

Indagine indipendente necessaria sulla sospetta "sparizione forzata" del giornalista saudita: ufficio dei diritti delle Nazioni Unite

Contenuti da: Centro UN News

"Questa apparente sparizione forzata di Khashoggi dal consolato dell'Arabia Saudita a Istanbul è seriamente preoccupante", ha detto ai giornalisti a Ginevra la portavoce Ravina Shamdasani.

"Se le notizie sulla sua morte e le circostanze straordinarie che lo hanno preceduto sono confermate, questo è davvero scioccante.

"

Notando che lo sviluppo ha seguito "diversi casi" in Arabia Saudita recentemente dove i difensori dei diritti umani e i giornalisti sono stati detenuti, il portavoce dell'OHCHR ha sottolineato la necessità di un'inchiesta indipendente.

"Chiediamo la cooperazione tra la Turchia e l'Arabia Saudita per condurre un'indagine immediata, imparziale e indipendente sulle circostanze nella scomparsa di Khashoggi e rendere pubblici i risultati", ha detto la signora Shamdasani.

I commenti del portavoce dell'OHCHR sono stati ripresi più tardi da esperti senior dei diritti delle Nazioni Unite, che hanno parlato della loro preoccupazione per la scomparsa di Khashoggi su 2 ottobre "e per le accuse di omicidio sponsorizzato dallo stato" del giornalista e critico governativo.

"Siamo preoccupati che la scomparsa di Khashoggi sia direttamente collegata alle sue critiche alle politiche saudite negli ultimi anni", ha dichiarato Bernard Duhaime, presidente-relatore del gruppo di lavoro Sparizioni forzate o involontarie, relatore speciale delle Nazioni Unite su la libertà di espressione, David Kaye e il relatore speciale delle Nazioni Unite su esecuzioni sommarie, Agnes Callamard.

"Ribadiamo i nostri ripetuti appelli alle autorità saudite di aprire lo spazio per l'esercizio dei diritti fondamentali", hanno aggiunto, "incluso il diritto alla vita, all'espressione e al dissenso".

Data la mancanza di chiarezza riguardo alla scomparsa di Khashoggi, la sig.ra Shamdasani dell'OHCHR ha affermato che il suo ufficio aspetterà prima di rilasciare ulteriori dichiarazioni.

"Al momento ci sono ancora molte domande su esattamente quello che è successo quando il signor Khashoggi è entrato nel consolato", ha detto. "Quindi aspetteremo che le cose siano più chiare prima di poter commentare ulteriormente."

Secondo notizie, il sig. Khashoggi è andato al consolato una settimana fa per ottenere un documento di divorzio che gli avrebbe permesso di risposarsi con la sua fidanzata turca. Andò con lui, ma dovette aspettare fuori, e non riuscì a tornare.

Ha detto ai giornalisti che gli era stato richiesto di consegnare il suo telefono cellulare al consolato del personale, e il signor Khashoggi le aveva consigliato di chiamare un consulente del presidente turco, se non fosse riuscito a emergere.

In voga

Notizie regionali & Sviluppo Globale

Il Messico inizia il progetto del treno Maya

Contenuto di: Voice of America Il nuovo presidente del Messico chiede alle imprese di investire nel treno Maya, una linea ferroviaria che collegherebbe i passeggeri a ...

L'Ambasciatore di Ottawa incontra 2nd Cittadino canadese arrestato in Cina

Contenuto di: Voice of America La Cina ha permesso all'ambasciatore canadese di incontrare un secondo cittadino canadese detenuto per ragioni che sono ancora ...

La tarda ragazza guatemalteca sognava di inviare denaro alla famiglia

Contenuto di: Voice of America SAN ANTONIO DE CORTEZ, GUATEMALA - La ragazza migrante guatemalteca 7, morta in custodia negli Stati Uniti questo mese, è stata ...

Check Fact AP: Trump Floats Fictions About the Border

Contenuto di: Voice of America WASHINGTON - Il rapporto del presidente Donald Trump con la verità tende ad essere al limite, nel migliore dei casi, quando si tratta di ...

Collegarsi con US

Iscriviti alla nostra Newsletter