Dimensione del testo:
Aggiornato il: Domenica, Novembre 18 2018

Pesticidi accusati di aumento delle morti per cancro del colon

[SÃO PAULO] L'uso di pesticidi è stato collegato per la prima volta a un brusco aumento delle morti per cancro del colon in un paese in via di sviluppo.

Il cancro del colon è il terzo tipo più comune di cancro in tutto il mondo, rappresentando circa il 10% di tutti i casi.

È più comune nelle nazioni sviluppate, ma alcuni paesi dell'America Latina, tra cui Argentina, Brasile e Uruguay, stanno ora avvicinandosi ai livelli di incidenza osservati nel mondo sviluppato.

Ora una squadra di ricercatori da Brasile, Germania e Regno Unito hanno mappato l'uso dei pesticidi in tutto il Brasile tra 2000 e 2012. Hanno poi confrontato questo con il numero di morti per cancro al colon durante lo stesso periodo. Hanno osservato un aumento complessivo del cancro del colon, correlato alla quantità di pesticidi venduti e utilizzati nel paese. Lo studio è stato pubblicato all'inizio di questo mese nel diario Chemosphere.

"I risultati mostrano un forte legame [tra pesticidi e mortalità per tumore del colon] e come tale non possono essere ignorati"

Francis Martin, University of Central Lancashire

Analizzando i dati pubblicati dall'Istituto Brasiliano per l'Ambiente e le Risorse Naturali Rinnovabili, i ricercatori hanno scoperto che in 2000, poco più di 162, milioni di tonnellate di pesticidi sono stati venduti in Brasile. Con 2012, le vendite erano salite a circa 476 milioni di tonnellate. Nello stesso periodo, data raccolti dal ministero della salute brasiliano indica che il numero di decessi causati dal cancro al colon era salito da 946,686 a più di un milione, nonostante i progressi nel rilevamento e nel trattamento del cancro. I ricercatori dietro lo studio hanno affermato che i pesticidi applicati alle colture brasiliane sono contaminanti cibo e acqua consumato da entrambe le persone bestiame.
agrotóxicos 2 Defesa Agropecuária do estado de São Paulo
Credito: un trattore al lavoro a San Paolo.
"Diversi gruppi di ricerca hanno riferito di alto livelli di pesticidi nel latte materno nel paese negli ultimi anni ", afferma Vinicius Kannen, patologo dell'Università di San Paolo e uno degli autori dello studio. “Residui di antiparassitari nel latte bovino è stato anche segnalato che supera gli standard di sicurezza in alcune regioni brasiliane. "Kannen ha anche indicato i dati dell'Agenzia brasiliana di sorveglianza sanitaria nazionale. Ha scoperto che 20 per cento dei campioni di cibo analizzati tra 2013 e 2015 sono considerati non sicuri per l'assunzione umana a causa dei livelli elevati di pesticidi. Alcuni studi epidemiologici hanno suggerito che i pesticidi aumentano il rischio di cancro del colon nell'uomo e nei roditori. Nonostante ciò, nessuno studio precedente ha ancora trovato una correlazione tra l'aumento dell'uso di pesticidi e la mortalità per cancro del colon. "I risultati mostrano un forte legame [tra pesticidi e mortalità per tumore del colon] e come tale non possono essere ignorati", afferma il co-autore Francis Martin, con sede presso la Scuola di Farmacia e Scienze biomediche dell'Università del Central Lancashire. "Ora è fondamentale determinare se [l'esposizione ai pesticidi] ha il potenziale per trasformare cellule normali in cellule tumorali agendo da interferenti endocrini o danneggiando il DNA." Il mercato dei pesticidi vale circa US $ 10 miliardi l'anno in Brasile, che è 20 per cento del mercato globale. Ciò è in parte dovuto alla lassita legislazione sui pesticidi. Molti dei prodotti chimici utilizzati in Brasile sono mal controllati e alcuni sono così tossici che sono stati banditi in Europa, afferma Larissa Bombardi, geografa dell'Università di São Paulo. L'aumento dell'uso dei pesticidi in Brasile è stato particolarmente ripido negli ultimi anni . In 2017, gli agricoltori brasiliani hanno utilizzato 540,000 tonnellate di ingredienti di agrochimici attivi, 50 per cento in più rispetto a 2010, secondo l'Istituto brasiliano per l'ambiente e le risorse naturali rinnovabili. La ricerca è stata pubblicata sulla scia di un controverso disegno di legge sui pesticidi in Brasile. Il disegno di legge, soprannominato "pacchetto veleno" dai suoi oppositori e approvato dalla Camera dei deputati brasiliana a giugno, mira ad accelerare l'approvazione e il processo di revisione dei pesticidi sul mercato brasiliano. Ciò richiede tra 5 e 8 anni. Lo studio pubblicato sulla rivista Chemosphere è il risultato di un progetto sostenuto da FAPESP, uno dei donatori di SciDev.Net.

In voga

Notizie regionali & Sviluppo Globale

"L'amore prevarrà": le coppie omosessuali del Costa Rica possono sposarsi in 2020

Contenuto di: Voice of America SAN JOSE - Le coppie omosessuali in Costa Rica avranno il diritto di sposarsi a metà di 2020, la nazione costituzionale ...

Il Messico stravolge le leggi che regolano le truppe nella guerra alla droga

Contenuto di: Voice of America CITTA 'DEL MESSICO - La più alta corte del Messico ha ribaltato giovedì una controversa nuova legge sulla sicurezza volta a regolamentare ...

Gli studenti riempiono le strade di Colombia Capital in Education a marzo

Contenuto di: Voice of America BOGOTA, COLOMBIA - Migliaia di studenti hanno interrotto la vita nella capitale della Colombia con manifestazioni a livello nazionale ...

Climate Change, Steel, Migration Bedevil G20 Communique

Contenuto di: Voice of America BUENOS AIRES - Il cambiamento climatico, l'acciaio e la migrazione sono emersi come punti fermi nel comunicato finale che il mondo ...

Collegarsi con US

Iscriviti alla nostra Newsletter