Dimensione del testo:
Aggiornato il: Lunedi, 18 marzo 2019

"Discussioni aperte, cordiali e franche" sulle future relazioni tra Somalia e ONU

Contenuti da: Centro UN News

Il presidente Mohamed Abdullahi Mohamed e il primo ministro Hassan Ali Khaire hanno accolto con favore l'alto funzionario delle Nazioni Unite Rosemary DiCarlo per i colloqui, circa quattro settimane dopo che il governo federale della Somalia (FGS) ha preso la decisione di espellere il più alto rappresentante delle Nazioni Unite nel paese, Nichoas Haysom, dichiarandolo come persona non gradita.

Il governo ha accusato il veterano ufficiale sudafricano ed ex avvocato di Nelson Mandela di interferire negli "affari interni" della Somalia, superando il suo mandato come inviato speciale delle Nazioni Unite nel paese, dopo aver criticato il trattamento governativo di un ex leader di Al-Shabaab, chi stava correndo per l'ufficio statale.

Capo delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha detto di essersi profondamente rammaricato della decisione della Somalia, esprimendo la sua "piena fiducia" nell'Inviato speciale, una posizione sostenuta dal Consiglio di sicurezza dell'ONU.

In una dichiarazione congiunta del governo e della missione ONU nel paese, UNSOM, i principali leader somali e la signora DiCarlo si sono impegnati a "rafforzare le relazioni" tra l'ONU e il governo, e le tre "hanno discusso misure pratiche per il FGS e le Nazioni Unite per lavorare più strettamente insieme a beneficio di tutte le persone somale e sostenere le priorità della costruzione dello stato e della costruzione della pace in Somalia ".

Il sottosegretario generale DiCarlo ha anche tenuto "un dialogo costruttivo con i Ministri FGS e discusso su come migliorare il coordinamento tra i ministeri FGS e le Nazioni Unite", elogiando l'agenda globale di riforme del FGS e ha espresso il forte sostegno delle Nazioni Unite per l'attuazione del pietre miliari illustrate nelle tabelle di marcia del FGS sulla politica inclusiva, la sicurezza e la giustizia, la ripresa economica e lo sviluppo sociale. "

Il Primo Ministro ha sottolineato l'alta considerazione del governo per il lavoro delle Nazioni Unite di cui la Somalia è un membro orgoglioso, e ha sottolineato l'impegno della Somalia nei confronti dei suoi obblighi e appartenenze internazionali. "Ha anche sottolineato il ruolo critico delle Nazioni Unite in Somalia e ha ringraziato l'organizzazione per il suo contributo al percorso della Somalia dal conflitto alla stabilità e alla crescita ".

Il Presidente e il Primo Ministro hanno inoltre ribadito il loro impegno a rafforzare la sicurezza e la sicurezza del personale dell'ONU ", aggiungendo che non vedevano l'ora di" approfondire la loro lunga collaborazione "con l'ONU," per consentire alla Somalia di continuare a progredire verso un pacifico e un futuro prospero. "

Collegarsi con US

Iscriviti alla nostra Newsletter